REFERENDUM ABROGATIVI DEL 12 GIUGNO 2022 – VOTO ELETTORI ALL’ESTERO

GLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO (iscritti all’AIRE) dovranno votare all’estero per corrispondenza, ai sensi della Legge 27.

Data:
12 Aprile 2022

REFERENDUM ABROGATIVI DEL 12 GIUGNO 2022 – VOTO ELETTORI ALL’ESTERO

GLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO (iscritti all’AIRE) dovranno votare all’estero per corrispondenza, ai sensi della Legge 27.12.2001 n. 459 e del regolamento attuazione approvato con D.P.R. 2.4.2003, n. 104.

E’ fatta comunque loro salva la possibilità di optare per il voto in Italia.

Il diritto di voto in Italia deve essere esercitato entro il   17 APRILE 2022 (decimo giorno successivo all’indizione del referendum ) facendo pervenire domanda ( fac simile modulo ) all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore, per posta o mediante consegna a mano.

GLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO  – Gli elettori italiani che alla data dei Referendum per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero. Per partecipare al voto all’estero, tali elettori dovranno – entro l’11 maggio 2022 – far pervenire AL COMUNE di iscrizione nelle liste elettorali un’apposita dichiarazione (fac-simile modello) corredata da documento d’identità e  può essere inviata per posta (all’indirizzo Piazza Italia n. 18 – 12043 – CANALE ), fax (al n. 0173/95798), posta elettronica anche non certificata (email: ufficioelettorale@comune.canale.cn.it PEC: ufficioprotocollo@certcomunecanale.it).

 

Ultimo aggiornamento

14 Aprile 2022, 13:44